Cosa fare quando la vita ti butta giù 

by admin
0 comment
Cosa fare quando la vita ti butta giù

 

Cosa fare quando la vita ti butta giù? Tutte le persone prima o poi arrivano a porsi la seguente domanda. Questo perché la vita non sempre va come si vorrebbe. Esistono momenti “no”, momenti dove vorresti mollare tutto e piangere per un tempo indefinito.

 

Allora inizi a credere che la vita sia in realtà una grande fregatura. Inizi a pensare di essere stato messo su questa Terra soltanto per soffrire e che la felicità sia qualcosa di irraggiungibile. Per fortuna i brutti momenti sono soltanto passeggeri, possono durare settimane, mesi, talvolta anche anni, ma non durano per sempre.

 

Cosa fare quando la vita ti butta giù: analizza il problema

 

La prima cosa da fare quando la vita ti sembra triste, è quello di analizzare il problema dalla giusta prospettiva. Se esiste un problema, esiste anche una soluzione e a volte è proprio sotto ai tuoi occhi. Inoltre, come dice il famoso proverbio popolare, “non tutto il male viene per nuocere”. A volte viene per salvarti.

 

Perdere il lavoro, è uno dei problemi più comuni e più tristi per tutte quelle persone coinvolte. Ma se odiavi il tuo lavoro e non avevi il coraggio di licenziarti e trovarne un altro, è stata una benedizione. Un lavoro si può sempre ritrovare e a chi dice che in Italia c’è crisi ed è molto difficile essere assunti, rispondo che nessuno è un albero. Ci si può sempre spostare e andare in un paese con maggiori prospettive.

 

Un altro problema comune che può farti sentire triste e depresso, è perdere la persona che ami. Attenzione, non sto parlando di tragedie, ma intendo perderla per delle incomprensioni o perché si è scelto di seguire strade diverse. Anche i questo caso, potrebbe essere un enorme colpo di fortuna, anche se adesso ti sembra impossibile crederci. Se una persona ti delude profondamente, tanto da spingerti a mollarla, in realtà ti ha appena salvato la vita.

 

Ti ha mostrato che non è la persona giusta per te. Che se accetterai di starle accanto, sarai condannato all’infelicità. Magari non subito, magari dovranno passare molti anni, ma un giorno, dentro al tuo cuore, la ringrazierai. Perché costringendoti a cambiare strada, ti ha permesso di trovare sentieri migliori, senza brutte sorprese.

 

La vita non accade a noi, accade per noi

 

È importante capire che la vita non accade a noi, accade per noi. Nessuno è vittima di un destino troppo crudele, quello che ti succede serve per farti diventare la persona che dovresti essere. L’Universo ci manda sempre dei segnali, dobbiamo soltanto tenere gli occhi aperti per riuscire a vederli. Magari quello che ti accade oggi, tra qualche tempo sarà la tua fortuna più grande.

 

È un vero peccato credere che la vita sia orribile, soltanto per qualcosa che ti è accaduto. La vita è meravigliosa, sempre, anche quando sembra che voglia metterti alla prova. Perché lei è lì per te e anche se ti rifiuti di vivere, si mette seduta accanto a te e aspetta che tu ti rialzi.

 

Quindi cosa fare quando la vita ti butta giù?

 

Ho condiviso con te dei consigli da prendere in considerazione quando sembra che nulla vada per il verso giusto. Non sono un’esperta della vita, credo che nessuno possa considerarsi tale, ma queste soluzioni mi hanno aiutata molto in diverse situazioni dolorose. Spero che possano fare lo stesso con te.

 

Cosa fare quando la vita ti butta giù? Pensa allo scenario peggiore

 

Esiste un modo per farti trovare preparato quando la vita ti butta giù: pensare allo scenario peggiore. No, non si tratta di essere masochisti, ma è l’unico modo per trovare una soluzione fin da subito che possa prevenire il problema.

 

In caso di licenziamento improvviso, quale potrebbe essere una soluzione che possa aiutarti a vivere più  serenamente la situazione?

 

Ne esistono diversi. Ad esempio potresti risparmiare un bel gruzzoletto di denaro, così da essere coperto fino a quando non troverai un altro lavoro. Oppure potresti diversificare fin da subito le entrate, in modo da garantirti comunque una somma minima mensile. Oggi internet dà l’opportunità   di guadagnare qualche soldo senza avere la necessità di uscire di casa. Ti bastano soltanto un computer ed una connessione ad internet.

 

Un’altra soluzione è quella di lavorare ad un tuo business giorno dopo giorno, in modo che se dovessi essere licenziato, avresti una tua attività già  avviata. Questo modo di agire vale anche nella vita privata. Se sei fidanzato da molti anni, prova a pensare a quello che faresti se la persona con cui stai dovesse dirti da un giorno all’altro che non ti ama più.

 

Ovviamente ti farebbe molto male. Sarebbe anormale il contrario. E anche se questo non si può prevenire, puoi comunque decidere come reagire. Pensarci prima ti aiuterà a farti trovare preparato nel caso in cui dovesse verificarsi uno scenario del genere. Disperarsi, cadere in depressione, trascurarsi e lasciarsi andare, non farà tornare da te la persona amata. Anzi, forse la indurrà a pensare di aver fatto bene a lasciarti.

 

Se quello che faresti è proprio questo che ho appena descritto, significa che non ti ami abbastanza. Allora l’unica soluzione è fare un lavoro su te stesso prima di trovarti in questa situazione.

 

Pensa che il dolore è passeggero

 

                                                                     “Vorrei ricordassi tra i drammi più brutti, che il sole esiste per tutti”.

-Tiziano Ferro

 

Niente dura per sempre, soprattutto il dolore. Anche se oggi ti sembra difficile crederlo, il sole sorge sempre, per tutti. Quando la vita ti butta giù, pensa che il dolore è passeggero e che presto tornerai a sorridere di nuovo. Mantieniti lucido e tiene gli occhi puntati verso la luce.

 

Assecondare il buio non farà altro che aumentare il tempo di ripresa e ti farà cadere in una spirale di depressione da cui sarà difficile uscirne. I pensieri negativi non hanno mai attirato cose positive nella vita. Pensare che starai male per sempre, che la vita è soltanto una grande sofferenza, non farà altro che attirare altra negatività e altro dolore nella tua vita.

 

L’autosuggestione è una forza molto potente, permette di attirare verso di te esattamente quello che pensi. Ecco perché è fondamentale dirigere i propri pensieri e far sì che essi siano sempre positivi. Più penserai in positivo e più la felicità si avvicinerà a te.

 

Cosa fare quando la vita ti butta giù? Vivi il dolore come se lo avessi già superato

 

Mantenere un atteggiamento distaccato, è fondamentale quando la vita ti butta giù. Il segreto per superare più in fretta il dolore, è quello di vivere come se lo avessi già superato.

 

Comportarti come se avessi già  raggiunto qualcosa, farà arrivare messaggi positivi al tuo inconscio, che li trasformerà in una vera e propria calamita verso le cose belle della vita. Se adesso non ci credi, potresti provare e renderti conto che è proprio così.

 

Quando la vita ti mostra il suo lato peggiore, sorridi e comportati pensando di avere già superato questo momento. Senti tutte le emozioni che ti suscita la tua mente, sapendo di essere uscito da un periodo per te buio. Comportandoti in questo modo, supererai qualsiasi cosa.

 

Ricordati, il segreto per rialzarsi più velocemente, è cadere in piedi.  

 

Alla prossima

                                

                                                 

 

 

 

 

 

 

0 comment
0

You may also like

Leave a Comment