Come riuscire a svegliarsi presto: 14 modi per diventare mattiniero  

by admin
2 comments
come riuscire a svegliarsi presto

Come riuscire a svegliarsi presto? È la prima domanda che dovrebbe porsi una persona con l’obiettivo di costruirsi una vita di successo.

 

Non è un caso, infatti, che gran parte degli imprenditori, politici e personaggi dello spettacolo si sveglino presto.

 

Per “presto” non intendo le 7.00 del mattino, quello siamo capaci di farlo tutti (giusto?). Ma intendo un orario compreso tra le 4.00 e le 5.30. Molte persone adesso potrebbero pensare: “Per svegliarmi alle 4.00 del mattino, dovrei andare a letto alle 8.00 di sera. Che vita di mer**.

 

Ovviamente nessuno ti costringe a svegliarti alle 4.00 e potresti tranquillamente posticipare alle 5.00.

 

E se anche questo ti farà sembrare la tua vita prima di significato, vorrei dirti che se ciò che ti rende felice sono le 3 ore serali, probabilmente c’è qualcosa che da rivedere nella tua vita.

 

Perché la giornata deve essere tutta piena di significato e di momenti di felicità. Non solo la sera.

 

Una delle numerose persone di successo che ama svegliarti presto, è Steve Jobs.  Lui stesso ha affermato di iniziare la sua routine mattutina con la meditazione e successivamente portandosi avanti con il lavoro.

 

Se anche tu vuoi entrare a far parte del “team”, ho deciso di condividere con te delle strategie per riuscire a svegliarsi presto.

 

“Il mattino ha l’oro in bocca”, recita un famoso detto popolare ed ora ti spiego anche il perché.

 

Come riuscire a svegliarsi presto: i benefici dell’essere mattinieri

 

Essere mattinieri apporta numerosi benefici. Sapere questo dovrebbe già  essere un motivo valido per riuscire a svegliarsi presto.

 

Se così non fosse, ho preparato una lista dei vantaggi che potresti ottenere facendo questo piccolo sacrificio.

 

Benessere psicologico

 

Degli studi hanno dimostrato che dormire troppe ore a notte, favorisce l’insorgenza dell’ansia e della depressione.

 

Svegliarsi presto, invece, facilita il buonumore. Non è ancora chiaro il perché di questa circostanza, ma sembrerebbe essere così.

 

Produttività personale

 

Riuscire a svegliarsi presto, migliora la produttività personale.

 

Per questo è un’abitudine consolidata tra le persone di successo. Perché alzarsi dal letto alla buon’ora, rende attivi e pieni di energie.

 

Quest’ultime possono essere indirizzate ed usate a proprio vantaggio su un obiettivo da raggiungere.

 

Ti è mai capitato di dormire fino a tardi e di svegliarti stanco e assonnato? Questo perché al contrario di quanto si pensi, svegliarsi in tarda mattinata, non favorisce l’attivazione del nostro organismo.

 

Ormai parte della mattinata è andata e la voglia di dedicarsi a progetti importanti è scappata dalla finestra.

 

Svegliarsi presto risulta essere il modo migliore per essere più produttivi.

 

Hai più tempo per te stesso

 

Se sei una di quelle persone che si lamentano sempre di non avere abbastanza tempo per se stessi, svegliandoti presto avrai risolto il problema.

 

Perché in questo modo riuscirai a recuperare un paio d’ore prima dell’inizio effettivo della giornata.

 

Ore che puoi dedicare interamente a te stesso e alle tue passioni.

 

Potresti leggere un libro, praticare la meditazione, lavorare ad un progetto a cui tieni, fare attività fisica.

 

Tutte quelle cose che lavorando tutto il giorno e rientrando a casa la sera, non potresti fare.

 

Godere dell’alba

 

Ammirare l’alba circondato dalla quiete e dal silenzio, è uno spettacolo bellissimo e non si paga nemmeno il biglietto.

 

Siamo portati a pagare enormi cifre di denaro per vedere le bellezze del mondo e non riusciamo a godere di uno spettacolo che avviene ogni mattina, gratuitamente.

 

L’alba insegna che il sole sorge sempre, per tutti. Nonostante i brutti periodi, nonostante la disperazione che si può  provare, ogni giorno il sole risorge.

 

Cosa può esserci di più bello?

 

Aiuta a dimagrire

 

Numerosi studi hanno dimostrato che svegliarsi presto favorisce la perdita di peso.

 

È stato rilevato che le persone mattiniere hanno un indice di massa corporea (BMI) più basso, rispetto a chi si sveglia molto tardi.

 

Ciò sembrerebbe dovuto all’esposizione ai primi raggi solari.

 

Nessuno ti disturberà

 

Svegliarti presto ti permetterà di dedicarti alle tue passioni e ai tuoi progetti senza il timore di essere disturbato.

 

Infatti a quell’ora la maggior parte delle persone è immersa nei sogni più profondi ed il telefono, salvo eccezioni, il telefono non squillerà.

 

Soddisfazione personale

 

Riuscire a svegliarsi presto è un po’ come una sfida personale. Se riuscirai nel tuo obiettivo, ti sentirai più sicuro delle tue capacità. La tua forza di volontà ne trarrà beneficio, compreso il tuo ego personale e la tua autostima.

 

Se riuscirai a raggiungere un obiettivo che adesso ti sembra difficile come essere mattinieri, riuscirai a fare tutto.

 

Come riuscire a svegliarsi presto: vai a letto prima

 

Il dottor Michael J. Breus, esperto del sonno e autore di “The Sleep Doctor’s Diet Plan, afferma che il nostro organismo nella maggior parte dei casi, ha bisogno di circa 6-7 ore di riposo notturno.

 

Non sono necessarie le canoniche 8 ore.  Poi dipende dai casi.

 

Ovviamente fare tardi ogni sera, andare a letto alle 2.00 e svegliarsi alle 5.00 del mattino, non è salutare.

 

Ma questo non significa che devi andare a dormire alle 8.00 di sera, a meno che tu non sia proprio stanco.

 

Se il tuo intento è quello di svegliarti alle 5.00 del mattino, un buon compromesso potrebbe essere quello di andare a dormire alle 22 – 22.30.

 

È giusto anche divertirsi. Se una o due sere a settimana vuoi fare tardi con gli amici o con il tuo partner, è bene sapere che il sonno si può recuperare soltanto con una dormita regolare.

 

Quindi se una sera dormi soltanto 3 ore, ti basterà riposare 7 ore quella successiva.

 

Come riuscire a svegliarsi presto: mantieni sempre gli stessi orari

 

Questo punto si collega con quello precedente. Perché rientrando una sera tardi, potresti avere la tentazione di recuperare il sonno perduto svegliandoti tardi la mattina.

 

Questo però non permetterà al tuo organismo di stabilire un equilibrio.

 

È importante mantenere sempre gli stessi orari, anche nel weekend, perché con il tempo il tuo fisico si abituerà a questi ritmi e si sveglierà naturalmente senza più bisogno di una sveglia.

 

Se invece ogni settimana cambi i tuoi orari, farai sempre molta fatica a svegliarti.

 

Svolgi una routine serale

Il dottor Micheal J. Breus raccomanda di prendersi un’ora prima di andare a dormire.

 

Questo arco di tempo dovrebbe essere suddiviso in questo modo: 20 minuti utilizzati per svolgere tutte quelle faccende per il giorno dopo.

 

Preparare lo zaino per i bambini, il pranzo da portare a lavoro, una to do list delle attività da fare il giorno successivo.

 

I successivi 20 minuti devono essere dedicati all’igiene personale. Fare la doccia, lavarsi i denti etc.

 

Gli ultimi 20 minuti, invece, bisogna investirli in una forma di rilassamento. Potrebbe essere la meditazione, oppure un tutorial di rilassamento che puoi trovare comodamente su You Tube.

 

Il sonno non è come un interruttore che puoi accendere o spegnere. Ci vuole tempo e concentrarsi su questa routine serale, aiuta a predisporre l’organismo per il riposo notturno.

 

Come riuscire a svegliarsi presto: chiediti perché lo vuoi

 

Se non hai una motivazione forte che ti faccia uscire dal letto appena suona la sveglia, probabilmente non ci riuscirai.

 

Se vuoi sapere come riuscire a svegliarsi presto, la prima cosa da fare è quella di chiederti perché lo vuoi.

 

Metti nero su bianco le motivazioni che ti spingono a svegliarti alle 5.00 di mattina.

 

Chiediti: “Che vantaggi posso ottenere da questo comportamento?”

 

“In che modo posso cambiare la mia vita svegliandomi presto?”

In base alle risposte che darai, avrai trovato la tua motivazione per svegliarti presto. Altrimenti  puoi tranquillamente rigirarti nel letto e continuare a dormire!

 

Come riuscire a svegliarsi presto: elimina tutti i dispositivi elettronici

 

La maggior parte delle persone, soprattutto tra i giovani, ama passare molto tempo davanti al cellulare o al computer.

 

Questi dispositivi elettronici, però, se usati fino a poco prima di andare a dormire, usufruiscono sulla qualità del sonno.

 

Potrebbero compromettere il risposo notturno. Recenti studi hanno dimostrato che determinato un’iperattività del cervello, diminuendo il sonno.

 

Il consiglio è quello di spegnere tutto almeno un paio d’ore prima di andare a dormire. Se proprio non ci riesci, potresti adottare questa piccola strategia.

 

Presta tutti i dispositivi elettronici ad un amico fidato e digli di tenerteli cari per 3 settimane.

 

Infatti per consolidare un’abitudine ci vogliono circa 21 giorni e trascorso questo arco di tempo, potrai farti restituire le tue cose, sapendo che ormai sei abituato a farne a meno.

 

Per quanto riguarda il cellulare, potresti procurartene uno datato, senza internet, soltanto per 3 settimane.

 

Se questo piccolo sacrificio ti permette di riposare nel modo migliore, direi che ne vale la pena!

 

Fai attività fisica

 

Il miglior modo per riuscire a svegliarti e per impedirti di rimetterti a letto, è quello di fare attività fisica appena sveglio.

 

Potresti optare per una corsa all’aria aperta di almeno 30 minuti, oppure per degli esercizi a corpo libero svolti in casa.

 

L’attività fisica, si sa, offre numerosi benefici per il nostro organismo e dovrebbe diventare una priorità.

 

Come riuscire a svegliarsi presto: inizia gradualmente

 

Se sei una persona abituata a svegliarsi tardi, sarà difficile che da un giorno all’altro tu riesca a svegliarti alle 5.00!

Come fare allora?

 

Iniziando gradualmente.

 

Se ad esempio sei solito svegliarti alle 10.00 del mattino, inizia spostando la sveglia di circa 15 minuti.

 

Abituati a questo nuovo orario per una settimana. Trascorsi 7 giorni, continua ad anticipare la sveglia sempre di 15 minuti, fino a quando non raggiungerai l’orario desiderato.

 

Questo ti permetterà di abituarti ai nuovi ritmi senza stravolgerti la vita.

 

Sfrutta i cicli del sonno

 

come riuscire a svegliarsi presto

Il dottor Michael J. Breus, afferma che un individuo ha circa 4 o 5 cicli del sonno. Ciascuno di essi è compreso tra gli 80 e i 120 minuti.

 

La fase 4 è la più profonda, mentre la fase 1 (REM) è la più leggera.

 

Ciò significa che dovresti impostare la sveglia durante la fase 1, in modo da svegliarti fresco e riposato.

 

Per riuscire in questo intento, ti consiglio di usare quest’app, che permette di monitorare il tuo sonno.

 

 Impostando la sveglia ad un determinato orario, essa suonerà  soltanto nei 30 minuti dell’orario da te indicato, mentre stai attraversando la fase 1.

 

Come riuscire a svegliarsi presto: non alzarti subito dal letto

 

Al contrario di quello che si afferma su molti articoli presenti sul web, per riuscire a svegliarsi presto (e bene) non devi alzarti subito dal letto.

 

Questo perché scattare sull’attenti appena suona la sveglia, ti farà sentire intontito e stressato, per esserti svegliato velocemente.

 

Immagino che tu non voglia assolutamente questo.

 

Quindi al suono della sveglia, utilizza almeno 10 minuti per svegliarti in tutta tranquillità. Potresti utilizzarti per praticare la gratitudine, ossia ringraziare l’Universo per le cose che possiedi.

 

O anche per il solo fatto di averti concesso una giornata in più da vivere su questa meravigliosa terra.

 

Imposta 2 sveglie

 

Posizionare la sveglia lontano dal letto per costringerti ad alzarti appena suona, come ho scritto nel punto precedente, vorrebbe dire svegliarsi già  stressati.

 

Il modo migliore, è quello di impostare due sveglie. Una vicino al tuo letto, che puoi spegnere non appena suona.

 

Per evitare poi di riaddormentarti nei 10 minuti che rimani a letto, potresti posizionare anche una sveglia lontana, che ti costringerà ad alzarti. Impostala 15 minuti dopo la prima.

 

Un altro fattore importante per riuscire a svegliarsi presto e nel migliore dei modi, è quello di utilizzare una sveglia che aiuti a rilassarsi.

 

Il suono delle sveglie tradizionali è troppo forte e anche lo smartphone non è da meno.

 

Per evitare di sentirsi irritati fin da subito, potresti optare per questa sveglia. È quella che possiedo io e ormai da alcuni anni riesce a rendere un piacere anche il momento di svegliarmi.

 

Come riuscire a svegliarsi presto: compensati

 

Sapere che quando ti sveglierai potrai fare qualcosa che ti piace tanto, renderà il momento del risveglio piacevole e meno traumatico.

 

Abituati a ricompensarti per il piccolo sacrificio che hai svolto. Magari svolgendo un’attività che ti piace, come leggere un buon libro, dedicare del tempo ad un progetto a cui tieni, oppure preparare una colazione energetica e saziante.

 

Migliora la tua vita

 

Se hai un lavoro che ami, delle persone che ti stimano e magari anche un partner che ti ama, svegliarti presto risulterà essere un gioco da ragazzi.

 

Perché quando hai una vita che adori, non vedi l’ora di viverla e non sentirai il bisogno di sprecare un solo minuto dormendo.

 

Se ancora non ti senti realizzato, ti consiglio di leggere questo articolo, potrebbe darti suggerimenti utili.

 

Prepara una to do list la sera prima

 

Svegliarti presto senza sapere cosa fare, ti invoglierà a rigirarti nel letto e riaddormentarti.

Per questo è importante preparare una to do list la sera prima, ossia una lista delle cose da fare il giorno successivo.

 

Avere un piano ti permetterà di riuscire nel tuo intento.

 

Come riuscire a svegliarsi presto? Fai una doccia

 

Per evitare di tornare a letto subito dopo esserti svegliato, fai una doccia.

 

Una bella doccia con acqua tiepida (quella calda stimola il sonno), ti permetterà di sentirti più attivo.

 

Molti suggeriscono di alternare flussi di acqua fredda a quella calda. Io non mi sento di consigliartelo, perché appena sveglio stare sotto l’acqua gelata, non credo che sia così piacevole.

 

Conclusioni

 

Mi auguro che le strategie che ti ho proposto ti aiutino a svegliarti presto la mattina.

 

Se ti è piaciuto l’articolo o se conosci altre strategie, fammelo sapere nei commenti.

 

Grazie.

Alla prossima.

 

 

 

 

 

2 comments
1

You may also like

2 comments

Gabry 3 Gennaio 2021 - 12:15

Articolo interessante sicuramente seguirò i tuoi consigli complimenti

Reply
admin 3 Gennaio 2021 - 13:12

Ti ringrazio per il commento 🙂 prova e fammi sapere come va 😉

Reply

Leave a Comment